Brisighella – Monte Mauro – Monte della Volpe – I Crivellari – Sasso Letroso – Sella di Cà Budrio – Poggio Peloso – Cà di Sasso – Brisighella

Rating: 5.0/5. From 1 vote.
Please wait...
Panoramico
1
1: Molto
2: Normale
3: Poco
Salita
2
1: Ripida
2: A tratti
3: Nulla
Difficile
C Poco difficile - per escursionisti
Ombra
2
1: Bosco
2: Parziale
3: Assolato
Partenza
Brisighella
Posted by
Posted on
Brisighella – Monte Mauro – Monte della Volpe – I Crivellari – Sasso Letroso – Sella di Cà Budrio – Poggio Peloso – Cà di Sasso – Brisighella

CONSIGLIO DI FARE QUESTA ESCURSIONE IN CONSIDERAZIONE DEL FATTO CHE QUESTA ZONA E’ MOLTO DIVERSA DALLE ALTRE ZONE DELLA ROMAGNA INOLTRE PENSO CHE NON ESISTA UNA VENA DEL GESSO COME QUESTA, SE POSSO DARE UN CONSIGLIO, PER FARE QUESTA ESCURSIONE IN TRANQUILLITA’ E GODERSI TUTTO LO SPETTACOLO, BISOGNEREBBE AVERE LA FORTUNA DI FARLA IN UNA GIORNATA CON POCO VENTO VISTO LA DIREZIONE DEL CRINALE E CON TERRENO ASCIUTTO, DATO CHE CON TERRENO BAGNATO IL GESSO ( CHE IN PRATICA E’ COME VETRO) E’ MOLTO SCIVOLOSO.

 

Io ho lasciato la macchina sulla strada 1,5 k m prima di ZATTAGLIA, a PIETRALUNGA vicino a una maestà, si  percorre la strada in direzione ZATTAGLIA per circa 300 m, poi si va a destra su una strada asfaltata in salita, al bivio a CASSANO si va a sinistra e si segue sempre la strada tutta in leggera salita. Si arriva ad un bivio, qui si abbandona la strada per andare a destra su una strada sterrata che in salita ci porta sul crinale, io ho proseguito per la strada in salita per circa 200 m per poi andare a destra su un piccolo sentiero, dopo 100 m si arriva all’ EREMO DI MONTE MAURO, davanti alla chiesa si può andare in cima a MONTE MAURO dove si ha un panorama a 360°. Ritornati alla chiesa si prende a sinistra sul sentiero 511, poco prima di arrivare sulla strada si può ammirare una grotta con un piccolo altarino, arrivati sulla strada si attraversa per proseguire su una larga mulattiera che però dopo 50 m si abbandona per andare sul crinale su 511, dopo circa 150 m una deviazione a sinistra su uno stretto sentierino attaccato alla parete di gesso ci permette di andare a vedere la GROTTA DEI BANDITI, ritornati indietro si prosegue sul crinale, si alternano corti ma ripidi saliscendi, il panorama è bello, una discesa più lunga ci porta su una sella, qui c’è un incrocio, si continua sempre rimanendo sul crinale, altri sali-scendi ci portano in cima al M. DELLA VOLPE, ora il sentiero devia a destra su un altro bel crinale nella prima parte tutto scoperto e nella seconda parte dentro il bosco e che tutto in discesa ci porta alle case di CRIVELLARI. Si va a sinistra e si segue la strada asfaltata che in realtà è il sentiero 511 tutta in discesa, in fondo alla discesa si va a sinistra, si attraversa il FIUME SENIO su una passerella, poi un tratto in salita ci porta sulla strada asfaltata a BORGO RIVOLA, seguire la strada andando a sinistra, attraversato il paese si va a destra su un’ altra strada che è il sentiero 705 A. Al primo incrocio andare a sinistra  sempre in salita, si procede sempre seguendo la strada, la salita diventa più ripida, poco dopo a CA’ OSTETO si abbandona la strada per andare su una strada sterrata che ci porta a SASSO LETROSO, qui incomincia la seconda parte del crinale della VENA DEL GESSO, infatti da questo punto si seguirà di nuovo questo bellissimo crinale (sentiero 705). Il panorama è molto bello si vede anche tutta la zona che da IMOLA arriva a BORGO TOSSIGNANO dove arriva la VENA DEL GESSO, anche su questo crinale si alternano alcuni sali-scendi, si possono anche vedere alcune interessanti bolle di scollamento della roccia gessosa. Una ripida discesa ci porta su una sella, qui andando a destra in un tratto fuori sentiero si possono andare a vedere una grotta grande e sopra questa una più piccola. Si ritorna sul crinale e dopo 100m si arriva a CA’ BUDRIO dove c’è un incrocio di sentieri, si procede seguendo il crinale in salita, poi si scende di nuovo, ora prima di iniziare la salita verso il M. DEL CASINO, si prende un piccolo sentiero NON SEGNATO che in breve ci porta sul sentiero principale anche questo segnato con 705. Questo sentiero viaggia a mezza costa in breve si arriva all’ incrocio con la strada sterrata che proviene da CA’ BUDRIO, si continua seguendo la strada sterrata in discesa, si arriva a POGGIO PELOSO la strada diventa più larga, sulla sinistra si può vedere un a zona con molti calanchi, si arriva di nuovo sulla strada asfaltata a CA’ OSTETO, ora si occorre rifare tutto il tratto che abbiamo fatto all’andata in discesa fino a BORGO RIVOLA e in salita fino a I  CRIVELLARI. Si procede  seguendo la strada sterrata che è il sentiero 513 in salita, si passa vicino a CA’ SASSO, si sale ancora con tratti più ripidi fino a CA’ FAGGIA, qui si abbandona la strada e si prosegue  andando diritto su un sentiero che viaggia a mezza costa dentro il bosco per poi incominciare a scendere ed ad uscire dal bosco e seguire un crinale, un altro corto tratto in salita per arrivare su una strada sterrata a CASTELLINA, una deviazione a destra per andare a vedere una cava, all’ incrocio successivo si continua su una larga mulattiera in piano, si passa sotto CA’ VIRLA. Poco dopo si lascia la mulattiera per proseguire in discesa sempre su 513 che ci porta su una strada sterrata che si seguirà e che in salita ci porta a CA DI SASSO, poi sempre in leggera salita ci riporta a CASSANO, qui si ripercorre la strada in discesa fino alla macchina.

N.B. IL TEMPO DI PERCORRENZA SENZA SOSTE E’ DI CIRCA 7,45 ORE E IL DISLIVELLO TOTALE IN SALITA E’ DI 1640 m

 

Distanza totale: 27944 m
Altitudine massima: 514 m
Altitudine minima: 84 m
Total time: 10:08:25
Scarica
  1. Alba da M. MAURO
  2. Alba da M. MAURO
  3. EREMO DI MONTE MAURO
  4. EREMO DI MONTE MAURO
  5. Grotta a MONTE MAURO
  6. Grotta a MONTE MAURO
  7. Interno grotta a MONTE MAURO
  8. Sentiero verso la GROTTA DEI BANDITI
  9. GROTTA DEI BANDITI
  10. Interno GROTTA DEI BANDITI
  11. LA VENA DEL GESSO
  12. LA VENA DEL GESSO
  13. LA VENA DEL GESSO
  14. LA VENA DEL GESSO
  15. LA VENA DEL GESSO
  16. LA VENA DEL GESSO in direzione BORGO TOSSIGNANO
  17. Panorama dalla VENA DEL GESSO
  18. Segnavia ai CRIVELLARI
  19. Scultura a BORGO RIVOLA
  20. SASSO LETROSO
  21. LA VENA DEL GESSO
  22. LA VENA DEL GESSO
  23. LA VENA DEL GESSO
  24. BOLLA DI SCOLLAMENTO
  25. LA VENA DEL GESSO
  26. Grotta vicino a CA' BUDRIO
  27. Interno grotta a CA' BUDRIO
  28. Cava del gesso a BORGO RIVOLA
  29. Passerella a BORGO RIVOLA
  30. Scaglie di gesso
  31. Grotta sul sentiero 513

2 comments

  1. Pier Giorgio Saviotti said on 24 Febbraio, 2020 Rispondi

    Ciao Luciano, sempre in pista! Questa della Vena del Gesso è sempre stata una delle mie preferite e piena di varianti. Ora per me è off-limits, dato che mi piaceva fare le dirette come ascensioni.. La Chiesa o Pieve” Chiesa di Santa Maria Assunta in Tiberiaco ” a Monte Mauro è stata ricostruita da non molto. Era un rudere completo e nel passarci mai mi sarei aspettato tanto! Ciao, e complimenti per le foto.

  2. gigi said on 28 Febbraio, 2020 Rispondi

    Ciao Luciano è molto bella e interessante questa tua ultima escursione. Non conosco questa zona e tu me l’hai fatta scoprire, grazie.
    Ciao.

Lascia un commento

Note: Comments on the web site reflect the views of their respective authors, and not necessarily the views of this web portal. Members are requested to refrain from insults, swearing and vulgar expression. We reserve the right to delete any comment without notice or explanations.

Your email address will not be published. Required fields are signed with *

*
*