Campigna – Monte Falco – Lago degli Idoli – Poggio Garbello – Monte Gabrendo – Passo della Calla

Rating: 5.0/5. From 1 vote.
Please wait...
Panoramico
2
1: Molto
2: Normale
3: Poco
Salita
2
1: Ripida
2: A tratti
3: Nulla
Difficile
B Media - per persone allenate
Ombra
1
1: Bosco
2: Parziale
3: Assolato
Partenza
Campigna
Posted by
Posted on
Campigna – Monte Falco – Lago degli Idoli – Poggio Garbello – Monte Gabrendo – Passo della Calla

QUESTA ESCURSIONE IO L’ HO BATTEZZATA “ESCURSIONE DEI RIFUGI E BIVACCHI“ INFATTI TRA QUELLI CHE POSSONO ESSERE CHIAMATI VERI RIFUGI E QUELLI MOLTO SPARTANI, DURANTE IL TRAGITTO SE NE INCONTRANO BEN 9. QUESTA E’ ANCHE UNA ESCURSIONE CHE PUO’ ESSERE FATTA ANCHE IN MTB FACENDO SOLO PICCOLE VARIANTI VERSO CA’ OIA E PRIMA DEL M. GABRENDO, INOLTRE (A PARTE I PRATI DELLA BURRAIA) SI FA TUTTA ALL’ OMBRA

Da CAMPIGNA prendere il sentiero 253 (strada forestale) ,al primo incrocio a sinistra , al secondo incrocio ( ponticello di legno ) si prosegue diritto in salita su 251 fino al parcheggio dei FANGACCI., qui andare a sinistra e seguire la asfaltata che tutta in salita ci porta alla base militare dove si incontra il GEA 00 Si va a destra e si segue il GEA 00 che in salita ci permette di arrivare sul M. FALCO ,si prosegue sempre sul crinale su GEA 00, all’ incrocio con la deviazione per il M. FALTERONA proseguire diritto seguendo il crinale che è il sentiero CT 4, si scende  fino ad incontrare un incrocio qui si continua diritto seguendo sempre il sentiero 4 e rimanendo sul crinale o leggermente sotto. Ad un nuovo incrocio si va a destra su un largo sentiero 3 che con corti saliscendi ci porta al LAGO DEGLI IDOLI, continuare sul sentiero 3 che poco dopo ad un incrocio si abbandona per andare a sinistra sul sentiero 2, questo bel sentiero tutto in discesa ci permette di arrivare al RIFUGIO VITARETA, si segue la strada sterrata per circa 50 m poi si abbandona per andare a destra sempre sul sentiero 2, si incontra di nuovo la strada sterrata che si segue andando a destra poi si lascia e dopo 50 m si arriva alla BOCCA PECORINA dove il panorama diventa bello , in lontananza si vede tutto il crinale del PRATOMAGNO. Si va a sinistra per ritornare sulla strada sterrata, subito dopo si passa vicino ad una fonte e poco dopo sulla sinistra c’ è il RIFUGIO LAGO, si prosegue sempre su strada e sempre in discesa arrivati all’ incrocio si abbandona la strada sterrata principale e si va a sinistra su una strada forestale, si incomincia a salire fino al POGGIO GARBELLO, ora la strada scende e poi spiana un po’, si passa vicino ad un bivacco, dopo poco su una curva c’ è anche una sorgente, ora si scende fino ad arrivare al RIFUGIO DI CA’ OIA, anche qui c’ è una fontanina. Si va sinistra e si segue il sentiero 82 che in ripida salita , costeggiando un fosso ci riporta sulla strada forestale che si attraverserà per proseguire sempre su l sentiero 82 e he in salita ci porta al RIFUGIO MORGANTE, qui andando a sinistra su un accenno di sentiero NON SEGNATO si può ritornare sulla strada forestale che tutta in salita passando in mezzo a bellissimi alberi di abeti e anche faggi ci permette di arrivare sul crinale dove si incontra il sentiero 82. Proseguire per la strada sterrata fino al PASSO DEL GIOGARELLO dove si abbandona la strada per andare a sinistra sul sentiero 86, subito dopo su un prato si prosegue diritto sempre su 86 che in salita ci porta sul crinale, qui si abbandona il sentiero e si segue il crinale a destra su un piccolo sentiero NON SEGNATO che ci porta fino sul M. GABRENDO. SI scende sui prati della BURRAIA dove si incontra il GEA 00, si prende la strada forestale che è il sentiero 253 e che in discesa ci porta sulla strada asfaltata, si segue la strada andando a destra e dopo circa 300 m si lascia per andare a sinistra sul sentiero 247 A che in discesa e con piccoli tratti in salita, rimanendo sempre sotto la strada ci porta sul PASSO DELLA CALLA . Ora io ho seguito la strada provinciale fino a CAMPIGNA

N.B. IL TEMPO TOTALE DI PERCORRENZA SENZA SOSTE E’ DI CIRCA 8 ORE E IL DISLIVELLO TOTALE IN SALITA E’ DI 1340 m.

Total distance: 30267 m
Max elevation: 1657 m
Min elevation: 951 m
Total time: 09:43:03
Download file: CAMPIGNA-M-FALCO-LAGO-IDOLI-BOCCA-PECORINA-POGGIO-GARBELLO-CA-OIA-M-GABRENDO-PASSO-CALLA.gpx
  1. Alba sul sentiero 253
  2. Alba sul sentiero 253
  3. Il M. GABRENDO dalla base militare
  4. Faggi con artrosi sul GEA 00
  5. Prati dal sentiero 4
  6. IL LAGO DEGLI IDOLI
  7. IL RIFUGIO VITARETA
  8. Il crinale del PRATOMAGNO dalla BOCCA PECORINA
  9. Rifugio IL LAGO
  10. Bivacco sulla strada forestale
  11. Interno del bivacco
  12. Il crinale della burraia
  13. Sorgente sulla strada forestale
  14. Rifugio di CA' OIA
  15. Il sentiero 82 in salita
  16. Il BIVACCO MORGANTE
  17. La strada forestale dopo il BIVACCO MORGANTE
  18. I prati della BURRAIA
  19. Panorama dal M. GABRENDO
  20. IL RIFUGIO CAI DI FORLì
  21. Nido di formica rufa sul sentiero 247 A
  22. Il sentiero 247 A
  23. Il sentiero 247 A

2 comments

  1. gigi said on Agosto 29, 2020 Rispondi

    Luciano, anche questa volta eravamo dalle stesse parti a distanza di pochi giorni. Un percorso molto interessante.
    Ciao.

  2. luciano49 said on Agosto 30, 2020 Rispondi

    Si Gigi ho visto il tuo percorso, chissà mai che un giorno non ci incontriamo, io sicuramente riconoscerò la CHICCA
    Ciao

Lascia un commento

Note: Comments on the web site reflect the views of their respective authors, and not necessarily the views of this web portal. Members are requested to refrain from insults, swearing and vulgar expression. We reserve the right to delete any comment without notice or explanations.

Your email address will not be published. Required fields are signed with *

*
*