Faenza – Pietramora – Torre di Ceparano – Monte Castellaccio

No votes yet.
Please wait...
Panoramico
2
1: Molto
2: Normale
3: Poco
Salita
2
1: Ripida
2: A tratti
3: Nulla
Difficile
B Media - per persone allenate
Ombra
3
1: Bosco
2: Parziale
3: Assolato
Partenza
Faenza
Posted by
Posted on
Faenza – Pietramora – Torre di Ceparano – Monte Castellaccio

N.B. POICHE’ QUESTO PERCORSO  SI TROVA (A PARTE QUELLO CHE SI SVOLGE SU STRADA) IN UN TERRENO ARGILLOSO E IN UNA ZONA DI CALANCHI ,SE POSSO DARE UN CONSIGLIO, SI  DOVREBBE FARE IN ESTATE QUANDO IL TERRENO E’ ASCIUTTO, OPPURE IN INVERNO CON UN PO’ DI NEVE O CON TERRENO GELATO, VISTO CHE QUANDO PIOVE O QUANDO SGELA E’ FANGOSO. SI PUO’ FARE ANCHE IN MOUNTAN BIKE

 Lasciato la macchina vicino al tiro al piattello (km 9,5 da Faenza) ora andare a destra su per la strada asfaltata (Via Pietramora) fino al M. Lodolone poi fino alla chiesa della Pietramora. Si continua per la strada fino alla curva a destra dove inizia la discesa, qui andare a sinistra lungo la strada sterrata  che poco dopo diventa asfaltata che si seguirà fino alla fine .Ora proseguire diritto in discesa su una strada privata che ci porta a   km poi in una curva oltrepassare la sbarra che porta ad una casa Ca’ Sotto Sasso si passa davanti alla casa poi a destra su un accenno di sentiero che ci porta su un piccolo crinale che tutto in discesa con una piccola deviazione a destra ci porta sul sentiero 503, qui si va a destra costeggiando il Fosso di Albonello. Terminato il sentiero ,si attraversa il fosso su un ponte e si prosegue per una strada asfaltata, dopo circa 100 m andare a destra su una mulattiera fino al cancello ,si attraversa passando a sinistra ,si prosegue per circa 50 m poi con un po’ di voglia di avventura si va a sinistra giù per la scarpata e qui si può vedere UNA COSA INSOLITA PER LA NOSTRA ZONA ,INFATTI CI SONO DELLE STRETTISSIME GOLE FORMATE DAL TORRENTE ALBONELLO.Si ritorna sulla strada che si seguirà tutta in leggerissima discesa , poi la strada deviando verso sinistra incomincia a salire ,arrivati all’ incrocio si va a sinistra  verso la Chiesa di S. GIORGIO in CEPARANO , ora si devia verso destra e la strada diventa sterrata . Si prosegue in salita ,arrivati ad una curva a destra ,si va a sinistra su un piccolo sentiero 503 che tutto in salita ci porta alla Torre di Ceparano dove c’è un bel panorama, ora il sentiero incomincia a scendere su un crinale fino ad incontrare una larga mulattiera che poi diventa una strada sterrata, poco dopo si arriva ad una casa e subito dopo si va a sinistra in discesa su una larga mulattiera , si devia verso sinistra fino ad arrivare infondo dove si attraversa il fosso un  piccolo ponticello , si incomincia a salire leggermente costeggiando sempre il fosso sempre seguendo la mulattiera. Poco dopo si lascia il sentiero e si va a destra su per la mulattiera NON SEGNATA, la salita è ripida ,si arriva ad un incrocio e qui si va a sinistra e si segue la strada che passando sotto ud un bellissimo costone di roccia ci riporta sulla strada asfaltata fatta all’ andata , dopo circa 100 m poi si va a destra verso LA CA’ .Il largo sentiero NON SEGNATO passa dietro la casa e incomincia a salire fino a raggiungere un’ altra casa ,aggirare la casa e in salita si raggiunge il crinale ,andare verso destra poco sotto il crinale per circa 500 m sempre sentiero NON SEGNATO e sotto il M.TORRE scendere sul prato e sulla sinistra si troverà un largo sentiero, seguirlo fino ad una casa diroccata, qui andare a destra fino a raggiungere un’ altra casa abitata(ci sono 4 grossi cani abbaiano ma non fanno niente) proseguire in discesa sulla strada sterrata fino ad incontrare la strada asfaltata fatta in precedenza, andare a destra e alla chiesa andare a destra lungo la strada sterrata che poco dopo diventa un sentiero NON SEGNATO che porta sul crinale (M. CASTELLACCIO) andare a sinistra fino alle antenne (DIETRO LE ANTENNE CI SONO LE GROTTE DELLA PIETRAMORA) Fare la strada in discesa fino alla strada asfaltata poi andare a destra , arrivati davanti alla 2° casa si va a  sinistra e si segue sempre il crinale SENTIERO NON SEGNATO fino ad incontrare una casa diroccata qui sulla destra c’è una mulattiera seguirla ,oltrepassato il ponticello andare a sinistra fino ad incontrare la strada SAMOGGIA. Si va a sinistra e si segue la strada sterrata che costeggiando sempre il TORRENTE SAMOGGIA ci porta sulla strada asfaltata al PALAZZO e subito dopo alla macchina.

N.B. IL TEMPO DI PERCORRENZA SENZA LE SOSTE E’ DI CIRCA 7,45 ORE. 

 

ESCURSIONI IN ZONA—->

  1. GOLE DEL FOSSO ALBONELLO
  2. GOLE DEL FOSSO ALBONELLO
  3. GOLE DEL FOSSO ALBONELLO
  4. TORRE DI CEPARANO
  5. TORRE DI CEPARANO
  6. PARETE DI ROCCIA
  7. CRINALE M. TORRE
  8. RIPETITORI M. CASTELLACCIO
  9. RIPETITORI M. CASTELLACCIO
  10. GROTTE DELLA PIETRAMORA
  11. GROTTE DELLA PIETRAMORA
  12. GROTTE DELLA PIETRAMORA

No comments yet, be the first to leave one!

Lascia un commento

Note: Comments on the web site reflect the views of their respective authors, and not necessarily the views of this web portal. Members are requested to refrain from insults, swearing and vulgar expression. We reserve the right to delete any comment without notice or explanations.

Your email address will not be published. Required fields are signed with *

*
*