Poggiolo (Santa Sofia) – Biserno – Ridracoli – Passo del Vinco – La Casaccia – Trappisa di Sopra – Strabatenza – Monte Marino – Montepezzolo

Rating: 5.0/5. From 1 vote.
Please wait...
Panoramico
2
1: Molto
2: Normale
3: Poco
Salita
2
1: Ripida
2: A tratti
3: Nulla
Difficile
B Media - per persone allenate
Ombra
2
1: Bosco
2: Parziale
3: Assolato
Partenza
Santa Sofia
Posted by
Posted on
Poggiolo (Santa Sofia) – Biserno – Ridracoli – Passo del Vinco – La Casaccia – Trappisa di Sopra – Strabatenza – Monte Marino – Montepezzolo

Portato la macchina in fondo alla strada che da POGGIOLO va a LA SPUGNA, ritornato sulla strada principale che si segue tutta in leggera salita fino all’ incrocio con l’abitato di BISERNO, qui si va su a destra e davanti alla chiesa proseguire a sinistra su una stradella fino ad una casa e poi proseguire su un sentiero NON SEGNATO che tutto in discesa passando da un altra casa ( ex GIRARROSTO) ci porta sulla strada asfaltata che si seguirà andando a destra fino a RIDRACOLI. Qui si va a sinistra su per la strada sterrata, questa strada a parte un tratto verso metà è tutta in leggera salita, lungo la salita ci sono 2 fontanelle, si passa dal rifugio di ALPICELLA per poi arrivare al PASSO DEL VINCO, si va a destra seguendo la strada sterrata, si oltrepassa la strada privata che va a CA’ FARNIOLE e dopo circa 300 m dopo un corto tratto in discesa all’ inizio di un parapetto di legno si va a sinistra su un piccolo sentiero NON SEGNATO SE NON CON DEI BOLLINI ROSSI. Questo sentiero è praticamente tutto in discesa, la prima parte va a zig zag poi va un po’ a mezza costa per poi seguire praticamente il letto di un fosso, dopo una deviazione a sinistra si attraversa il fosso si sale leggermente e in un tratto scoperto si arriva ad un piccolo incrocio, qui si va a destra in discesa sul sentiero dei partigiani segnato con STELLINE ROSSE, dopo 30 m si incontrano I FONDI una casa diroccata  in mezzo ad abeti con un piccolo ponticello ad arco, si continua a scendere leggermente poi si inizia  a salire fino ad un bel terrazzino dove c’è una maestà e dove si può vedere tutta la zona che va dal PONTE DEL FAGGIO A STRABATENZA. Si prosegue per un tratto a mezza costa e fuori dal bosco con alcuni passaggi dove ci sono funi per attaccarsi (NON SONO PERICOLOSI), si rientra dentro il bosco e si scende leggermente fino ad incontrare LA CASACCIA, un paio di case in gran parte diroccate dove vicino ad un camino non crollato si può vedere quello che per me è un PICCOLO LAVELLO IN SASSO. Ora si riprende a scendere si attraversano 2 piccoli fossi e si prosegue in discesa costeggiando uno di questi fossi ( LUNGO QUESTO TRATTO UNA DEVIAZIONE A DESTRA PERMETTEREBBE DI ANDARE A VEDERE  CA’ DEL TOSCO, COSA CHE IO NON HO FATTO PERCHE’ MI SONO ACCORTO TROPPO TARDI CHE AVEVO PASSATO L’ INCROCIO) si arriva in questo modo a PALAINO, poco dopo si attraversa di nuovo un fosso poi si ci sono alcuni corti saliscendi per poi arrivare in leggera salita sulla strada sterrata a TRPAPISA DI SOPRA, qui si va a sinistra io ho seguito la strada sterrata fino a STRABATENZA dove inizia e finisce il sentiero segnato con le STELLINE ROSSE. Io ho proseguito per la strada sterrata che andando molto a zig-zag e tutta in leggera salita ci porta all’ incrocio con la strada proveniente da POGGIO ALLA LASTRA, si attraversa la strada e si prosegue in salita su 215, questo sentiero rimane sul crinale o leggermente sotto, in breve si arriva su una sella dove si abbandona il 215 e si prosegue diritto su un piccolo sentiero NON SEGNATO (SU UNA PARETE DI ROCCIA CI SONO DEI SEGNI ROSSI). Il sentiero sale un po’ poi viaggiando a mezza costa spiana, dopo poco occorre andare a destra in salita fino a raggiungere in breve il crinale, una piccola deviazione a sinistra ci permette di andare su un terrazzino dove c’ è un bellissimo panorama, si vede anche SANTA SOFIA, in breve si arriva sul M. MARINO si prosegue sul crinale, poi si incomincia a scendere e deviando un po’ verso destra si arriva su un tratto di marnoso arenacea che si attraverserà fino ad incontrare il sentiero NON SEGNATO proveniente da PIAN DELLE CAPANNE. Si va a sinistra e si segue questa larga mulattiera che in discesa ci permette di arrivare a MONTEPEZZOLO dove si incontra la strada forestale, ora si va a sinistra e seguire la strada in piano fino ad una madonnina, poi a sinistra sempre in piano per circa 1500 m quindi si inizia la lunga discesa che passando da LE VALLI ci permette di arrivare alla sbarra e subito dopo a SPUGNA e alla macchina.

N.B. IL TEMPO DI PERCORRENZA SENZA SOSTE E’ DI CIRCA 9 ORE E IL DISLIVELLO TOTALE IN SALITA E’ DI 1560 m.

Distanza totale: 33170 m
Altitudine massima: 1057 m
Altitudine minima: 323 m
Total time: 10:57:53
Scarica

Relive ‘Poggiolo’

  1. Alba a BISERNO
  2. Ponte a schiena d' asino a RIDRACOLI
  3. Panorama dalla strada verso ALPICELLA
  4. Sentiero non segnato verso I FONDI
  5. Incrocio per I FONDI
  6. Ponticello ad arco ai FONDI
  7. Maestà sul sentiero per LA CASACCIA
  8. Sentiero poco prima della CASACCIA
  9. Incisione sul focolare della CASACCIA
  10. Lavello vicino al focolare della CASACCIA
  11. LA CASACCIA
  12. STRABATENZA
  13. Inizio del sentiero per M. MARINO
  14. Panorama dal M. MARINO
  15. Tratto di marnoso arenacea
  16. MONTEPEZZOLO
  17. LA MADONNINA
  18. Mucca con vitellino
  19. Daino

No comments yet, be the first to leave one!

Lascia un commento

Note: Comments on the web site reflect the views of their respective authors, and not necessarily the views of this web portal. Members are requested to refrain from insults, swearing and vulgar expression. We reserve the right to delete any comment without notice or explanations.

Your email address will not be published. Required fields are signed with *

*
*