Santa Sofia Poggiolo – Biserno -Ridracoli – Rifugio Cà di sopra – Monte Palestrina – Passo del Vinco – Montepezzolo

Rating: 5.0/5. From 2 votes.
Please wait...
Panoramico
2
1: Molto
2: Normale
3: Poco
Salita
2
1: Ripida
2: A tratti
3: Nulla
Difficile
B Media - per persone allenate
Ombra
2
1: Bosco
2: Parziale
3: Assolato
Partenza
Santa Sofia
Posted by
Posted on
Santa Sofia Poggiolo – Biserno -Ridracoli – Rifugio Cà di sopra – Monte Palestrina – Passo del Vinco – Montepezzolo

QUESTO PERCORSO E’ STATO FATTO ALL’ INIZIO DI GENNAIO, GUARDANDO I MIEI APPUNTI AVEVO DIMENTICATO DI PUBBLICARLO.

Lasciato la macchina all’inizio della strada che va a POGGIOLO, poi seguito la strada principale che tutta in leggera salita fino a BISERNO, qui davanti alla chiesa si prosegue diritto su una stradella fino ad una casa e poi proseguire su un sentiero NON SEGNATO che tutto in discesa passando da un’ altra casa ( ex GIRARROSTO) ci porta sulla strada asfaltata che si sin leggera salita ci porta a RIDRACOLI, si va su al museo del’ eco acque, qui si prende il sentiero 233, questo sentiero viaggiando a mezza costa e costeggiando sempre la strada asfaltata, prima in salita e con un tratto finale in discesa ci porta sulla strada asfaltata, attraversare il cancello e proseguire per la strada asfaltata  che tutta in salita ci permette di arrivare alla diga di RIDRACOLI. Attraversata la diga si prosegue per la strada, e alla fine della strada si continua sul sentiero 239, questo sentiero prima in salita, poi con un tratto in discesa e infine in salita ci porta al RIFUGIO DI CA’ DI SOPRA, si continua a seguire il sentiero, subito dopo all’ incrocio andare a sinistra sempre su 239. Da questo punto inizia la ripida salita che ci permette di arrivare sul crinale dove si incontra il sentiero 235, qui andare a destra e proseguire in discesa su 235 ,quando si arriva in un tratto di marnoso arenacea e il sentiero devia a sinistra si deve procedere in salita lungo il crinale ( NON SEGNATO) ,sulla cima sul M.PALESTRINA andare a destra e seguire il crinale in discesa ( LO STRAPIOMBO RIMANE SEMPRE A DESTRA) fino a raggiungere un piccolo terrazzino dove si PUO’ AMMIRARE TUTTO IL LAGO DI RIDRACOLI. Ritornare indietro fino all’ incrocio fatto in precedenza, quindi proseguire in salita fino ad incontrare la strada forestale al PRATALINO, ora seguire la strada forestale fino alla sbarra e proseguire per la strada sterrata fino al PASSO DEL VINCO, qui prendere la strada sterrata che va a POGGIO ALLA LASTRA e quando si arriva all’incrocio con la strada che va a STRABATTENZA andare a sinistra su 215 (SENTIERO POCO SEGNATO) ,arrivati su una sella sul crinale SU UNA ROCCIA CI SONO 2 GROSSI SEGNI ROSSI abbandonare il sentiero e tenere la destra su un piccolo sentiero (NON SEGNATO) ,questo sentiero PIAN DELLE CAPANNE viaggia sempre a mezza costa fino ad arrivare su una larga mulattiera che in discesa porta a MONTEPEZZOLO ,dove si incontra la strada forestale, ora si va a sinistra e seguire la strada in piano fino ad una madonnina. Proseguire diritto rimanendo sempre sul crinale su un sentiero NON SEGNATO, poco dopo si devia a sinistra fino a raggiungere IL MONTE dove si può vedere tutta S. SOFIA. Ritornare alla madonnina e andando a destra seguire la strada forestale che va in piano per circa 1500 m, quindi si inizia la lunga discesa che passando da LE VALLI ci permette di arrivare alla sbarra e subito dopo a SPUGNA , poi una salita ci porta a POGGIOLO e quindi alla macchina.

N.B. IL TEMPO DI PERCORRENZA SENZA SOSTE E’ DI CIRCA 8,30 ORE E IL DISLIVELLO TOTALE IN SALITA E’ DI 1460 m.

 

Distanza totale: 32378 m
Altitudine massima: 996 m
Altitudine minima: 326 m
Total time: 10:17:11
Scarica
  1. Alba a BISERNO
  2. Lago di RIDRACOLI
  3. Diga di RIDRACOLI
  4. Diga di RIDRACOLI
  5. Panorama da PRATALINO
  6. Panorama dal sentiero 235
  7. Lago di RIDRACOLI dal POGGIO PALESTRINA
  8. Lago di RIDRACOLI dal POGGIO PALESTRINA
  9. Lago di RIDRACOLI dal POGGIO PALESTRINA
  10. Sentiero 235
  11. Panorama sullo spartiacque
  12. IL MONTE
  13. SANTA SOFIA da IL MONTE

No comments yet, be the first to leave one!

Lascia un commento

Note: Comments on the web site reflect the views of their respective authors, and not necessarily the views of this web portal. Members are requested to refrain from insults, swearing and vulgar expression. We reserve the right to delete any comment without notice or explanations.

Your email address will not be published. Required fields are signed with *

*
*