Tour de la Vanoise Glaciers 1/4

No votes yet.
Please wait...
Panoramico
1
1: Molto
2: Normale
3: Poco
Salita
1
1: Ripida
2: A tratti
3: Nulla
Difficile
D Difficile - per escursionisti esperti.
Ombra
3
1: Bosco
2: Parziale
3: Assolato
Partenza
Pralognan-la-Vanoise
Posted by
Posted on
Tour de la Vanoise Glaciers 1/4

Prima tappa di un bellissimo trekking in 4 giorni, con partenza ed arrivo a Pralognan-la-Vanoise.

Conviene prenotare i rifugi per tempo se si pianifica di farlo in alta stagione, d’altronde essendo in quota è percorribile da Luglio ad Agosto, la neve arriva presto.

I sentieri rimangono sempre sotto i ghiacciai, quindi non sono richieste attrezzature per ghiaccio , nè ferrate.

Solo all’inizio della seconda tappa c’è un tratto esposto con corda di metallo, ma davvero breve, e qualche tratto corto può essere innevato.

 

Questa prima tappa è la piu’ impegnativa, si parcheggia l’auto all’inizio del sentiero GR 55 (1770 mt) e da lì si inizia a salire prima dolcemente e poi molto meno nel tratto finale di salita che portal Col D’Aussois a 2900mt. Da qui si può fare una bella deviazione per Pointe de l’Observatorie, da cui si gode un panorama spettacolare, è una breve salita ma ripida di una 20ina di minuti.

Da qui in poi è tutta discesa fino al Rifugio Fond D’Aussois, dove converrebbe fermarsi se non si ha molto allenamento nelle gambe. Io ho optato per proseguire, accorciando così la seconda tappa, e fermarmi al rifugio Plan Sec, davvero carino e intimo.

 

  1. Il Parco de la Vanoise è il Gran Paradiso nel versante francese, anche qui incontrare camosci, caprioli, marmotte e aquile è piuttosto facile.
  2. All'inizio il sentiero segue un torrente, la salita è davvero rilassante.
  3. Ma una volta iniziata la salita i panorami sono spettacolari!
  4. La vista dal Pointe de l'Observatorie davvero suggestiva, si vede il Monte Bianco e non sembra essere poi così tanto più in alto..d'altronde siamo a 3015 mt d'altitudine
  5. Finalmente al rifugio, anche qui il panorama non scherza!

No comments yet, be the first to leave one!

Lascia un commento

Note: Comments on the web site reflect the views of their respective authors, and not necessarily the views of this web portal. Members are requested to refrain from insults, swearing and vulgar expression. We reserve the right to delete any comment without notice or explanations.

Your email address will not be published. Required fields are signed with *

*
*