Tredozio – Monte Campaccio – Monte del Cerro – Lago Ponte – Valico del Tramazzo – Cà Valdanda

Rating: 5.0/5. From 2 votes.
Please wait...
Panoramico
2
1: Molto
2: Normale
3: Poco
Salita
2
1: Ripida
2: A tratti
3: Nulla
Difficile
B Media - per persone allenate
Ombra
2
1: Bosco
2: Parziale
3: Assolato
Partenza
Tredozio
Posted by
Posted on
Tredozio – Monte Campaccio – Monte del Cerro – Lago Ponte – Valico del Tramazzo – Cà Valdanda

N.B. QUESTO PERCORSO PUO’ ESSERE FATTO ( PER PERSONE ALLENATE) ANCHE IN MTB, IL TRATTO DALL’ INCROCIO PER IL LAGO PONTE AL PASSO DEL TRAMAZZO E’ PREFERIBILE FARLO LUNGO LA STRADA STERRATA.

Da TREDOZIO si prende la strada asfaltata che tutta in salita ci porta al PASSO DELLA COLLINA qui si lascia la strada e si va a sinistra su strada sterrata che passando dalla COLLINACCIA arriva a CAMPACCIO, si oltrepassa la sbarra e si continua in salita su 553. La prima parte del sentiero è molto larga e si si snoda tutto sul crinale, il panorama è bello, si tralasciano gli incroci che vanno verso destra (M. DEL TESORO e TREBBANA) proseguendo sempre per il crinale si passa dal M.CAIBANO e M. CERRO, si arriva cosi’ all’ incrocio per il LAGO PONTE ,andare quindi a sinistra su 557, attraversare la strada e proseguire sempre su 557 che in ripida discesa ci porta al LAGO DI PONTE, dopo essere andati al rifugio ritornare indietro costeggiare il lago e dopo aver attraversato un piccolo fosso andare a destra su 559.In breve si arriva su un piccolo crinale che si seguirà tutto in salita passando da LE PIANE fino al VALICO DEL TRAMAZZO  ,ora a sinistra  su per la strada forestale il primo tratto è in salita, poi in discesa e poi in piano, si passa sotto il capanno di GURIOLI ( con brutto tempo si può fare una sosta), si prosegue sempre su strada, si tralascia il primo incrocio che scende al LAGO PONTE, poco dopo si lascia la strada e si va a sinistra su 565. Questo sentiero dopo un breve tratto in piano incomincia a scendere, si passa da CA’ VALDANDA , si continua a scendere, poi dopo un breve tratto in salita, si arriva sulla strada sterrata che si percorre per 50 m per poi andare a sinistra sempre su 565. Subito dopo si incontra IL GIGANTE DEL TRAMAZZO  (UN BELLISSIMO FAGGIO). Il sentiero continua a scendere, si passa vicino ad una casa diroccata (LA CASTELLINA), subito dopo io sono andato su a destra su un vecchio sentierino per vedere se trovavo un’antica piazzola dove si faceva il carbone di CA’ GIOVANNETTI, MA NON L’HO TROVATA sono ritornato indietro e si prosegue per il sentiero fino al ruscello che occorre attraversare (CON MOLTA ACQUA E’ UN PO’ PROBLEMATICO) , si prosegue in salita su una larga mulattiera fino sulla strada sterrata, si va a destra e si segue la strada che poi a SCARZANA diventa asfaltata fino a LE FABBRICHE- ISOLA, qui si va a destra e dopo aver attraversato il ponte a sinistra  su per la strada che va a PIAN DI STANTINO, la strada incomincia a salire, dopo circa 300 m lasciare la strada ed andare a sinistra su 563A, il sentiero che è una larga mulattiera sale sempre, ad un certo punto mentre il sentiero va a sinistra, si deve proseguire sulla mulattiera e subito dopo si arriva ad una casa(in fase di ristrutturazione, qui si incontra una strada sterrata che si seguirà fino al borgo dei I MONTI. Ora a sinistra su 569, questo sentiero tutto in discesa passa vicino a 2 case, si prosegue in discesa fino su una strada sterrata, si va a sinistra e subito dopo a destra su un prato che passando sotto AL CASTELLACCIO ci porta a TREDOZIO

N.B. IL TEMPO DI PERCORRENZA SENZA SOSTE E’ DI CIRCA 8 ORE E IL DISLIVELLO TOTALE IN SALITA E’ DI 1440 m.

Distanza totale: 29366 m
Altitudine massima: 1037 m
Altitudine minima: 325 m
Total time: 09:52:56
Scarica

 

ESCURSIONI IN ZONA—->

  1. Cascatella del torrente TRAMAZZO
  2. LAGO PONTE
  3. Dal sentiero 559
  4. Capanno GURIOLI
  5. CA' VALDANDA
  6. Il faggio gigante del TRAMAZZO
  7. Il faggio gigante del TRAMAZZO
  8. I MONTI
  9. Panorama dal sentiero 569
  10. Prato fiorito di primule

No comments yet, be the first to leave one!

Lascia un commento

Note: Comments on the web site reflect the views of their respective authors, and not necessarily the views of this web portal. Members are requested to refrain from insults, swearing and vulgar expression. We reserve the right to delete any comment without notice or explanations.

Your email address will not be published. Required fields are signed with *

*
*